La befana, juve-roma, il basket…

silvio-berlusconi-intercettazioniAssillati da Juventus-Roma di domenica sera? Cercate distrazioni dalle scadenze fiscali? Sapete già che la Befana ha venduto il carbone ai cinesi, dimenticate la calza del 2014 e lasciatemi consigliarvi qualche link del tuo autoreferenziale: Leggi tutto “La befana, juve-roma, il basket…”

Costretti a scegliere tra stipendio e dignità

JournalismDalla Puglia sono partito, dalla Puglia ripasso e non mi posso slegare. Qui ho conosciuto cialtroni e grandi talenti sprecati, cattivi e buoni maestri, o almeno ottimi esempi.

Al di là del numero esagerato di iscritti all’Ordine dei Giornalisti (finalmente il l’OdG si impegnerà a verificare gli albi regionali), ci sono colleghi che meritano il rispetto che si deve a chi ha rifiutato il certo per l’incerto.  Lo scorso settembre era stata la volta dell’ex direttore dell’emittente leccese Canale 8 Gaetano Gorgoni, in diretta a fine tg come potete vedere nel video a 6′ 55”. Oggi è la volta di Mauro Denigris, già direttore dell’emittente pugliese Antenna Sud, oggi ridotta a un canale tematico di televendite e sitcom vernacolari. L’editore, anzi l’azionista di maggioranza, ha mandato praticamente tutti a casa, tecnici e giornalisti, gente che lavorava assieme da tanti di quegli anni da non ricordare più quando tutto fosse cominciato. Oggi il padrone del vapore punta con Eataly Bari a dare da mangiare ai beoti che si faranno fregare un po’ di euro per riscoprire buonissimo quello che schifavano quando erano ospiti a pranzo dalle nonne.

I discorsoni sul precariato li lascio a chi ne sa più di me di politiche del lavoro e dell’editoria. Per me parlano gli esempi di due conterranei che fatico a chiamare colleghi perché paragoni con loro fatico a trovarne nel posto in cui sono nato e da cui periodicamente ormai fuggo.

Buon Ferragosto

Lasagna
Image by gri374 via Flickr

A voi imbottigliati per strada a metà mattinata convinti di essere stati gli unici furboni a pensarci, a voi accampati da almeno 24 ore a 2 m dal bagnasciuga con un gazebo che a confronto la tendopoli di Manduria sembra un residence, a voi segregati in villetta in campagna/mare/collina pronti per un tour de force gastronomico che parte dall’antipasto di focaccia, passa per la pasta al forno e la carne arrostita ed arriva alla pizzata serale, e a tanti altri privilegiati auguro di trascorrere un memorabile Ferragosto.

Tranquilli, da domani l’estate è praticamente finita. Tanti di voi andranno a lavoro, tanti di voi torneranno a studiare. Tenete duro.